Diocesi di Caltagirone, Mons. Peri: “Processioni vietate fino al 31 ottobre”. Nella giornata di ieri il decreto del Vescovo che pone chiarezza sul tema.

Diocesi di Caltagirone. Nella giornata di ieri con decreto N. 18/2020/73, il Vescovo di Caltagirone Mons. Calogero Peri ha stabilito le linee guida in merito alle processioni programmate nel 2020.

Fino al 31 Ottobre dell’anno in corso non si facciano e non si rimandino ad altra data le processioni che si dovevano svolgere in questo periodo”. Dice il Vescovo, che aggiunge, “ Questa impossibilità di fare le processioni, che sicuramente viene a sconvolgere le consolidate tradizioni ed appuntamenti non ci impedisce, però, di esprimere, con una spiritualità più intensa e profonda, e con impegni di operosa carità verso chi maggiormente è stato danneggiato da questa pandemia, tutta la nostra fede e gioiosa devozione. Trasformiamo, allora, questo impedimento in opportunità, perché, come credenti e devoti, possiamo dare una chiara testimonianza di santità e del vero spirito di fede e di carità che anima le nostre processioni.

Con questa consapevolezza il Vescovo Peri ha di certo preso una decisione molto difficile, visto le festività che Caltagirone e tutta la Diocesi si appresta a vivere in questi mesi, ma la sicurezza di tutti i cittadini viene al di sopra di tutto.

La fede e l’attaccamento alle nostre devozioni e ai nostri Santi, quest’anno ci invita a viverla in maniera più intima e mistica.

SEGUICI SU -> Facebook: PrometeoNews

CI TROVI ANCHE SU -> Twitter: @PrometeoNews  E SU  -> Instagram @prometeonews_it

E SU  -> Linkedin Prometeonews

Foto articolo: Immagine di repertorio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.